RSS

Prezzo del titolo

24 Apr

Per qualche ragione la prima cosa che molti fanno nel valutare l’acquisto di un titolo è controllare il prezzo più alto e più basso dell’ultimo anno, persino degli ultimi anni.
Ed acquistare solo se il prezzo attuale è vicino ai minimi.

Tutto questo è senza logica e di nessun beneficio, persino pericoloso.

Semplicemente perchè il prezzo al quale un titolo venduto mesi e mesi fa, se non anni, non ha nulla in relazione con il prezzo di oggi.
Ogni titolo azionario ha sotto di esso una società che si evolve in meglio o in peggio, ma non sarà mai identica a quella di mesi o anni addietro.

Come per il prezzo, alcuni più esperti attribuiscono un certo peso nella scelta d’acquisto all’utile per azione degli ultimi mesi/anni.
Per quanto l’utile sia un indicatore migliore rispetto al prezzo del titolo, anche l’utile come il prezzo non ha rilevanza per valutare le prospettive future.
Non è il passato che farà salire il nostro titolo, è il futuro e nessuno dei due metodi è un valido strumento per prevedere l’andamento futuro.

Prevedere l’andamento di un titolo affidandosi al ciclo dei prezzi o utili degli ultimi tempi è pura speculazione e non ha nulla a che fare con il motivo reale che farà salire o scendere un titolo.

I titoli scontano nel loro prezzo un aspettativa futura, diciamo che un titolo per salire molto deve sempre portare risultati oltre le attese.
E quando parliamo di risultati ci riferiamo a Fatturato, margini e utile (giusto per citarne alcuni dei più importanti).

Es.
il tiolo X ha un utile degli ultimi trimestri di € 10, € 12, € 14, € 16
il trimestre successivo tutti si aspetterebbero una crescita di € 2-3
invece l’utile va oltre le attese a € 24 e allo stesso tempo il fatturato raddoppia
di conseguenza il prezzo del titolo sale e di molto

Attenzione, anche nel caso di utile ampiamente atteso (tipo € 18) potremmo vedere un ribasso del prezzo del titolo poichè il prezzo attuale già scontava l’utile ottenuto (prevedeva tale crescita e non era inatteso).

Quindi l’unico strumento davvero necessario per prevedere l’andamento futuro di un titolo è la conoscenza approfondita della società in cui si investe denaro.

 

e-mail info.investire@libero.it

——————————————————————————————————————–I contenuti di questo blog non costituiscono sollecitazione all’investimento ne indicazioni di investimento, ed hanno esclusivamente scopo informativo;

Vorresti essere aggiornato sulla pubblicazione di nuovi articoli, CLICCA QUI

——————————————————————————————————————–

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24 aprile 2017 in L'investitore Intelligente

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: