RSS

Vediamo com’è andato il certificato Generali

23 Mar

Tutti noi siamo in grado di fare previsioni.
Cosa diversa è fare previsioni corrette e consigliare per il meglio. Abbiamo una sola via d’uscita, la prova del nove.
Verificare i risultati a distanza di tempo.

Il 14 gennaio avevo parlato di un opportunità offerta dal mercato, un certificato con scadenza il 16 marzo 2012.

Alla scadenza il certificato rimborsava 107 euro se Generali (G) non fosse scesa sotto quota € 9,6180

Con Generali a 12,05 euro ( in data 13 gennaio) aveva un margine del 20% dalla barriera (9,6180 euro), il prezzo del certificato era 102,6 euro.

Il titolo come previsto non ha toccato la barriera di € 9,6180 rendendo un 4,29% in due mesi , pari ad un rendimento del 27,85% su base annua.

I contenuti di questo blog non costituiscono sollecitazione all’investimento ne indicazioni di investimento, ed hanno esclusivamente scopo informativo;

e-mail info.investire@libero.it

——————————————————————————————————————–
I contenuti di questo blog non costituiscono sollecitazione all’investimento ne indicazioni di investimento, ed hanno esclusivamente scopo informativo;

Vorresti essere aggiornato sulla pubblicazione di nuovi articoli, CLICCA QUI
——————————————————————————————————————–

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 23 marzo 2012 in L'investitore Intelligente

 

Tag: , , , ,

2 risposte a “Vediamo com’è andato il certificato Generali

  1. Fabri

    18 giugno 2016 at 9:29 pm

    Complimenti X il blog ,ti volevo chiedere consigli X crearmi una rendita da usare tra 10 anni X andare in pensione all età di 50 anni ,parto con un capitale di 50k mi basta riuscire ad avere 700€ mensili con i fonti indicizzati che ai menzionato in vecchi articoli posso ottenere quello che voglio con un basso rischio?quali mi consigli?

     
  2. antonio

    11 settembre 2016 at 5:47 pm

    Grazie per essere un mio lettore.

    Tranne rari casi, cerco di essere il più lontano possibile dai mercati europei e in particolare italiano.
    L’unico consiglio che posso darti è di investire in un etf a basso costo su indici e di comprare solo quando i mercati hanno un forte crollo tipo crisi Grexit.
    Potresti ottenere un rendimento del 4% annuo e con un pò di fortuna anche il 5% ma senza nessuna garanzia.

    Ovviamente non otterrai un rendimento così elevato come da te richiesto, questo perchè ipotizzando di essere così bravi e fortunati da ottenere 100k da un investimento iniziale di 50k in 10 anni senza rischi elevati.
    Questi 100k senza nessun rischio non basteranno a garantirti 700€ mensili.
    Ti occorre un rendimento superiore al 8% annuo per i tuoi 700€ mensili e nessuno ti da 8% con un rischio basso.

    Antonio

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: