RSS

25 mila dollari in azioni e 20 anni dopo…

16 Feb

Siamo al 1 Gennaio 1980, avete ascoltato un investitore affermare che con 25 mila dollari è possibile trasformarli in un milione di dollari in un paio di decenni.

Voi non ci avete creduto, ed oggi nel 2012 ricordate quelle parole ed avete la possibilità di verificare se la parola è stata mantenuta.

L’investitore affermava di riuscirci investendo 25 mila dollari il 1 gennaio 1980 nel titolo Johnson & Johnson, una società che aveva già nei primi anni ottanta diversi marchi e merce su ogni scaffale di molti negozi nel mondo.

L’investimento iniziale di 25 mila dollari ha permesso di acquistare 325 azioni che rendevano 4 centesimo di dividendo il primo anno (1980).
La crescita dei dividendi è stata impressionante da quel momento in poi.
Dopo il 1985 reinvestendo i dividendi nello stesso titolo ed in particolare grazie a split 2-1 (ogni azione un altra azione nuova) abbiamo 985 azioni che valogono poco più di 49 mila dollari e pagano 8 centesimo di dividendo annuo.

Nel 1990 le 985 azioni si sarebbero trasformate in 1989 azioni (dovuto ad un ulteriore split) che valogono 130 mila dollari e pagano 8 centesimo di dividendo annuo.

Siamo al 1995 le azioni sono 4.070 (ancora altro split) che valogono quasi 325 mila dollari e pagano 33 centesimo di dividendo annuo.

Al nostro ventesimo anno, il 2001, grazie a circa 135 mila dollari di dividendi reinvestiti nello stesso titolo ed ai diversi split avvenuti, le azioni sono 16.975 per un valore di 59,90 dollari per azioni che fanno oltre 1 milione di dollari ed offre un dividendo di 72 centesimi annuo per azione.

Certamente bisogna tener presente l’inflazione.
Rivalutando l’investimento iniziale, 25 mila dollari, al tasso d’inflazione reale, avremmo visto crescere comunque l’investimento fino a 47 mila dollari nel 2001.
Quindi un milione di euro del 2001 sono circa 203 mila dollari del 1980.

L’obbiettivo in ogni caso è stato centrato.

Qualcuno potrebbe chiedersi quanto avrebbe reso se il titolo fosse stato in nostro possesso fino al 2011.
Avremmo 21.407 azioni ad un prezzo di 63 dollari ad azione che sono circa 1 milione 35o mila dollari.
Il dividendo è cresciuto fino ad arrivare a 2,28 dollari annui ad azione, circa 49 mila dollari di dividendi annui.

Attenzione, i rendimenti passati non sono garanzia di rendimenti futuri.
I contenuti di questo blog non costituiscono sollecitazione all’investimento ne indicazioni di investimento, ed hanno esclusivamente scopo informativo;

e-mail info.investire@libero.it

——————————————————————————————————————–
I contenuti di questo blog non costituiscono sollecitazione all’investimento ne indicazioni di investimento, ed hanno esclusivamente scopo informativo;

Vorresti essere aggiornato sulla pubblicazione di nuovi articoli, CLICCA QUI
——————————————————————————————————————–

 
1 Commento

Pubblicato da su 16 febbraio 2012 in L'investitore Intelligente

 

Tag: , , , , , , ,

Una risposta a “25 mila dollari in azioni e 20 anni dopo…

  1. Alberto

    22 febbraio 2012 at 6:33 pm

    Bell’esempio di compounding rate.La strategia è stata utilizzata da Buffet negli ultimi 30 anni cercando le compagnie che 20 anni fa stavano crescendo e assumendo una posizione competitiva sul mercato (moat) in modo da continuare negli anni la crescita e l’espansione senza perderci in proifttabilità(il pricing power e i brevetti di J&J hanno permesso questo posizionamento e andamento e associati ad economie di scala hanno creato un moat sostenuto negli anni)Da considerare come questa strategia è principalmente di lungo termine ed è stata adottata daBuffet una volta che il suo protafoglio era gia consistente, mentre nella prima parte ha adottato una strategia maggiormente orientata al value investing, ovvero business sottopesati sul mrkt (strategia migliore per crescere il capitale iniziale)

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: